Situato sulla collina di Charvensod in località Ampaillan ad una altitudine di 640 m s.l.m. è esposto a nord, presenta una pendenza media del 30% ed una sistemazione a ciglioni. Il terreno di origine morenica possiede una sufficiente dotazione in elementi nutritivi ed in sostanza organica, una tessitura franco-sabbiosa ed una ricchezza in scheletro che garantiscono un buon drenaggio delle acque pluviali. Le viti appartenenti alle varietà Pinot nero (50%) e Chardonnay (50%) sono allevate a Guyot semplice con una densità di impianto di 4.000 ceppi/ettaro.

Dall'uva al vino

Il mosto ottenuto dalla pressatura soffice delle uve, vendemmiate nella prima decade di settembre, ha fermentato lentamente a temperatura controllata. La presa di spuma è stata eseguita secondo il metodo classico. La permanenza e l'affinamento sui lieviti è stata di ben 33 mesi. Produzione: 800 bottiglie.

Caratteristiche del vino ed abbinamenti

Colore giallo paglierino con riflessi ramati. Bouquet complesso ed elegante in cui si evidenziano i sentori di lievito, pane tostato e frutta secca. Lo splendido perlage, fine e persistente, valorizza le deliziose note fruttato-floreali. Eccellente come aperitivo, si abbina con linguine ai crostacei, cotechino di Quart ed impanatura di erbette aromatiche *. Temperatura di servizio: 8-10°C.

* Abbinamento consigliato dall'Associazione Italiana Sommelier della Valle d'Aosta
" />"

Vini SPECIALI