Situati sulla collina di Aosta in località Cossan (640 m s.l.m.) ed ai piedi della stessa in località La Rochère (590 m s.l.m.) sono esposti a sud, presentano una pendenza media rispettivamente del 48% e del 10% ed una sistemazione a rittochino. I terreni di origine morenica possiede una discreta dotazione in elementi nutritivi ed in sostanza organica, una tessitura franco-sabbiosa ed una ricchezza in scheletro che garantiscono un moderato drenaggio delle acque pluviali. Le viti di Mayolet (40%), Cabernet Franc (20%), Vuillermin (20%) e Nebbiolo (20%) sono allevate a Guyot semplice con una densità di impianto di 9.000 ceppi/ettaro.

Dall'uva al vino

Le uve vendemmiate nella terza decade di settembre sono state diraspate e lasciate macerare per 15 giorni in fermentini a temperatura controllata. Il sistema automatizzato di follatura a pistoni ha permesso di ottimizzare la gestione della vinificazione in funzione del vigore fermentativo. Alla svinatura sono seguiti tre travasi. L'affinamento è avvenuto in vasche in acciaio per 7 mesi e per almeno un mese in bottiglia. Produzione: 3.500 bottiglie.

Caratteristiche del vino ed abbinamenti

Rosso dal bouquet speziato e vegetale in cui si evidenziano sentori di pepe, chiodi di garofano e peperone verde. Ben equilibrato ed armonioso si abbina con peperonata o con polenta e salsiccia. Temperatura di servizio: 18-20°C*.

* Abbinamento consigliato dall'Associazione Italiana Sommelier della Valle d'Aosta
" />"

Vini ROSSI da Vitigni INTERNAZIONALI