Comunicato Stampa Kick Off Conference

 

 

Typicalp Interreg                                  Fesr                                      

 

COMUNICATO STAMPA


Programma Interreg V-A Italia-Svizzera 2014-2020 TYPICALP: TYPICITY, INNOVATION, COMPETITIVENESS IN ALPINE DAIRY PRODUCTS

Gli alpeggi valdostani e vallesani protagonisti di un progetto che mira a valorizzare la produzione di Fontina e Raclette per competere nel mercato internazionale.

 

Assessore Laurent Viérin: « La qualità, la tipicità, l’unicità e l’autenticità sono ciò che fa la differenza » .

 

Bourg-Saint-Pierre, Colle del Gran San Bernardo, 16 luglio 2019 – Conclusa la KICK OFF CONFERENCE di lancio del progetto TYPICALP , operazione co-finanziata dall’Unione europea, Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, dallo Stato Italiano, dalla Confederazione Elvetica e dai Cantoni nell’ambito del Programma di Cooperazione Interreg V-A Italia-Svizzera 2014-2020 , che si è tenuta ieri pomeriggio nella sala conferenze dell’Hospice del Gran San Bernardo. È stata l’occasione per presentare le attività previste dal progetto, il cui obiettivo è rafforzare la competitività delle MPMI attive nella filiera lattiero-casearia in Valle d’Aosta e nel Vallese.


Hanno partecipato , con grande interesse, alcune delle aziende coinvolte nel progetto e le associazioni di categoria della Valle d’Aosta e del Canton Vallese: l’Associazione Regionale Allevatori Valdostani – AREV , l’ Association régionale propriétaires d’alpages Vallée d’Aoste – ARPAV , il Consorzio Produttori e Tutela della Fontina DOP , l’ Organizzazione Interprofessionale «Raclette du Valais AOP» , oltre che i rappresentanti dei partner e degli sponsor del progetto: l’Institut Agricole Régional , in qualità di capofila italiano, i beneficiari Regione Autonoma Valle d’Aosta – Assessorato Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali , la Chambre Valdôtaine , la Fondazione Links – Leading Innovation & Knowledge for society, l’Istituto di Life Technology, Management Informatics e Entrepreneurship & Management della HES-SO Valais-Wallis in qualità di capofila svizzero e beneficiari, la società di ingegneria industriale SP solutions , la società di servizi specializzata nella tracciabilità Unique Trace , la società Olmix , specializzata in soluzioni naturali a base di alghe, la società di attrezzature agricole MIRO e il Servizio agricolo del Canton du Valais.


Il Presidente del Consiglio di Amministrazione dell’Institut Agricole Régional, Piero Prola , ha aperto la conferenza introducendo TYPICALP ed il budget totale del progetto (€ 1.533.559 Italia – CHF 740.000 Svizzera). Il Consigliere di Stato e Capo del Dipartimento di economia e formazione del Canton Vallese, Christophe Darbellay , ha parlato della collaborazione tra il Canton Vallese e la Valle d’Aosta e di come, per questo progetto, siano state messe in campo tutte le competenze possibili per trovare le migliori soluzioni. Gli alpeggi, evidenzia il Consigliere di Stato, sono una risorsa incredibile di biodiversità e si devono, per questo, preservare attraverso un’attività agricola rispettosa dell’ambiente e innovativa, sia sul piano del marketing, sia, soprattutto, sul piano del prodotto e dei processi.


A sottolineare l’importanza del progetto, anche l’Assessore al Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali della Regione autonoma Valle d’Aosta Laurent Viérin, che di TYPICALP ha detto “ non è solo lo scambio di pratica, esperienza e di tecnici che investono il loro tempo, le loro energie e la loro professionalità sul territorio, ma anche e soprattutto la capacità di lavorare ed intervenire su un reale ritorno economico-turistico per entrambi i Paesi ”, rimarcando l’importanza di una collaborazione attiva e costante con il versante svizzero.


Ha proseguito poi Monica Cetti , Project Officer del Segretariato Congiunto dell’Autorità di Gestione della Regione Lombardia, che ha illustrato la dotazione del Programma INTERREG
Italia-Svizzera – ASSE 1 Competitività delle imprese di € 30.082.043 di cui € 16.957.472 del sostegno finanziario del FESR . I project manager del capofila italiano (IAR), Sabina Valentini , e svizzero (HES-SO), Laurence Nicolay , hanno illustrato gli obiettivi e le attività specifiche racchiuse nei 5 work package del piano strategico. Il responsabile tecnico-operativo delle attività in programma Luca Vernetti-Prot (IAR) ha introdotto, parafrasando Italo Calvino “dietro ad ogni formaggio c’è un territorio, un animale e un uomo”, le attività di consulenza e analisi, sul benessere degli animali degli alpeggi coinvolti e gli aspetti innovativi che verranno introdotti nel processo produttivo della filiera lattiero-casearia. Janine Rey-Siggen (HES-SO) ha spiegato il nuovo metodo di valutazione e analisi sensoriale dei formaggi , utili ad identificare le caratteristiche organolettiche di ogni specifico prodotto e a definire una cartografia degli aromi. Dimitri Bocquel (HES-SO) ha descritto il modello innovativo di gestione dei reflui di filiera e Giuseppe Caragnano e Tiziana Delmastro (Links Foundation), infine, hanno illustrato lo sviluppo di innovativi sistemi di tracciabilità di filiera , attraverso la tecnologia Rfid e Blockchain, e di logistica distributiva.


A conclusione degli interventi, Laura Morelli (Chambre Valdôtaine) ha promosso nuovi percorsi formativi e di tutoraggio relativi agli aspetti regolamentari, doganali e finanziari per la commercializzazione dei prodotti tra Italia e Svizzera , previsti dal progetto.


A moderare gli interventi Mauro Bassignana, Direttore della sperimentazione dell’Institut Agricole Régional.


È stato l’inizio di un progetto importante che vuole salvaguardare il savoir-faire della tradizione alpina, migliorare la qualità dei prodotti ed innovare metodi di distribuzione e di tracciabilità sfidando il mercato, aumentando la competitività delle imprese della filiera lattiero-casearia in tutto il territorio transnazionale e promuovere i due territori di cooperazione, attraverso due marchi di qualità, eccellenze in Europa e nel mondo.

 

  

 

 

Contatti

    • Project Manager Sabina Valentini s.valentini@iaraosta.it
    • Responsabile Operativo Luca Vernetti-Prot l.vernetti@iaraosta.it
    • Referente della Comunicazione Annaclara de Cio a.decio@iaraosta.it

 

 

Ulteriori informazioni e aggiornamenti relativi a Typicalp seguendo le pagine social:

Facebook – http://bit.ly/typicalp_facebook 

Twitter – http://bit.ly/typicalp_twitter

Youtube – http://bit.ly/typicalp_youtube

Instagram – http://bit.ly/typicalp_instagram

Linkedin – http://bit.ly/typicalp_linkedin

 

Informativa relativa all’invio della newsletter inerente il progetto TYPICALP (GDPR 2016/679)

 

Operazione co-finanziata dall’Unione Europea, Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, dallo Stato Italiano, dalla Confederazione Elvetica e dai Cantoni nell’ambito del Programma di Cooperazione Interreg V-A Italia-Svizzera

 

Scopri i progetti finanziati dal Programma Interreg V-A Italia-Svizzera 2014-2020: https://www.interreg-italiasvizzera.eu/it/ 

 

 

 

IAR     Hesso      RAVA     Chambre     Links

       

Blog Attachment