Vi.A.

  

Vi.A.

Route des Vignobles Alpins – Strada dei Vigneti Alpini

 

 

Il progetto n° 1540 Vi.A., frutto di una riflessione sulle potenzialità offerte dallo sviluppo dell’enoturismo nelle Alpi franco-italiane, è stato avviato grazie ad un finanziamento del Programma europeo di cooperazione transfrontaliera tra Francia e Italia ALCOTRA 2014-2020 e risponde all’obiettivo generale del programma ALCOTRA: “Favorire la complementarietà e la dinamizzazione dei territori transfrontalieri ALCOTRA all’interno di un obiettivo di sviluppo solidale e sostenibile”, soddisfacendo, in modo particolare, l’obiettivo specifico 3.1 “Patrimonio naturale e culturale – Incrementare il turismo sostenibile nell’area ALCOTRA”.

 

Presentazione del progetto

La regione Alpina – conosciuta per il suo patrimonio naturale, i suoi paesaggi, la sua biodiversità, le stazioni sportive invernali e termali – è una destinazione imperdibile in Europa che accoglie ogni anno, con le sue attrattività, milioni di turisti.

Il progetto Vi.A. risponde alle ambizioni della politica europea di coesione economica, sociale e territoriale e contribuisce alla realizzazione della strategia dell’Unione in materia di crescita intelligente, sostenibile e inclusiva.

Il progetto – sviluppato secondo una strategia di cooperazione transfrontaliera – attraverso la proposta di azioni specifiche di gestione sostenibile a medio-lungo termine, si pone come obiettivi principali, e condivisi sui due lati della frontiera, la valorizzazione, conservazione, promozione e lo sviluppo sostenibile del patrimonio ambientale, culturale e paesaggistico vitivinicolo, la condivisione di buone pratiche agricole atte a preservare le caratteristiche tipiche del paesaggio viticolo alpino, la creazione di una App trilingue, il coinvolgimento ed il rafforzamento della comunicazione e delle competenze degli attori della filiera viticola attraverso la pianificazione di momenti di formazione, promozione e sensibilizzazione.

Il progetto, in particolare, propone la realizzazione di una nuova destinazione enoturistica fondata su un itinerario turistico tematico di riscoperta concepito come una “Strada transfrontaliera”, che inviti alla scoperta gastronomica, dei territori vitati e dei punti di interesse turistico, paesaggistico, culturale/storico, che caratterizzano l’area vitata Alcotra (cantine, musei, enoteche, punti panoramici, centri di documentazione, castelli, ristoranti), combinata con una programmazione transfrontaliera finalizzata a sviluppare una logica di “destinazione unica”.

 

Il partenariato transfrontaliero

Vi.A. coinvolge 10 enti, 6 italiani e 4 francesi:

  • Città Metropolitana di Torino (I), capofila del progetto
  • CERVIM – Centro di Ricerca, Studi, Salvaguardia, Coordinamento e Valorizzazione per la Viticoltura Montana (I);
  • Comune di Carema (I);
  • Comune di Pomaretto (I);
  • IAR – Institut Agricole Régional (I);
  • RAVA – Regione Autonoma Valle d’Aosta, Assessorato Agricoltura e Risorse Naturali (I);
  • APS – Assemblée des Pays de Savoie (F);
  • CALB – Grand Lac Communauté d’Agglomération du Lac du Bourget (F);
  • CCCS – Communauté de Communes Cœur de Savoie (F)
  • SMBT – Savoie Mont Blanc Tourisme (F).

 

Inizio del progetto: 25/04/2017; fine del progetto: 24/04/2020

Contatti

 

Cosa stiamo facendo

Nella primavera 2018 abbiamo presentato due contributi in Convegni Internazionali di sensibilizzazione e formazione su temi legati al patrimonio dei Vigneti Alpini: Congresso Internazionale sulla viticoltura di montagna – CERVIM e Conferenza Internazionale La Green Economy nella Regione Appenninica.

 

Prosegue inoltre lo Studio diagnostico del paesaggio vitato tipico valdostano e degli aspetti identitari correlati: nel mese di giugno e luglio sono iniziati i sopralluoghi nelle aree di Donnas (sx) e Morgex-La Salle (dx).

 

 

 

Scopri i progetti finanziati dal Programma ALCOTRA 2014-2020: http://www.interreg-alcotra.eu/it/scopri-alcotra/i-progetti-finanziati

Blog Attachment