RestHAlp

 

 RestHAlp – Ripristino ecologico di habitat nelle Alpi

 

Il progetto RestHAlp è stato avviato grazie ad un finanziamento del Programma europeo di cooperazione transfrontaliera tra Francia e Italia ALCOTRA 2014-2020, sull’obiettivo specifico 3.2 Biodiversità – migliorare la gestione degli habitat e delle specie protette nell’area transfrontaliera.

 

Presentazione del progetto

Il degrado degli habitat nei Siti di Importanza Comunitaria/Zone Speciali di Conservazione (SIC/ZSC) in conseguenza di pressioni antropiche o della diffusione di specie esotiche invasive (Invasive Alien Species – IAS) è un problema comune ai due versanti delle Alpi.

Il progetto RestHAlp, che associa gestori di SIC/ZSC e centri di ricerca che hanno già lavorato insieme, ha come obiettivo il ripristino ecologico di habitat e la promozione dei servizi ecosistemici (SE) dentro e intorno ai SIC/ZSC. La valutazione e la promozione dei SE (regolazione delle acque, sequestro del carbonio, produzione di foraggio e miele, benefici ricreativi ecc.) riguarderanno 16 siti in 8 SIC/ZSC, 10 dei quali (in 6 SIC/ZSC) saranno anche oggetto di ripristino ecologico.

La ricostituzione della flora tipica degli habitat sarà assicurata dalla lotta alle IAS, che costituiscono una delle principali minacce alla biodiversità e all’integrità degli habitat, e dall’uso di sementi locali in ogni operazione di risemina.

Saranno sviluppati una meccanizzazione innovativa e specifica e dei metodi per definire gli obiettivi del ripristino e per valutare i SE.

Particolare attenzione sarà dedicata alla comunicazione con i soggetti direttamente coinvolti nella gestione del territorio (Parchi e riserve naturali, amministratori, professionisti e imprese del verde) e alla promozione delle scienze partecipative (citizen science) tramite la realizzazione di un’applicazione smartphone che coinvolga la popolazione delle regioni interessate nella lotta contro le IAS.

 

Per saperne di più, visualizza la Descrizione tecnica del progetto RestHAlp.

 

Il partenariato transfrontaliero

RestHAlp coinvolge 6 enti – 3 italiani e 3 francesi – che comprendono gestori di Siti di interesse comunitario e centri di ricerca:

 

Inizio del progetto: 25/04/2017; fine del progetto: 24/04/2020.

Contatti

 

Cosa stiamo facendo

Raccolta di semente spontanea a Les Ilês di Saint-Marcel per il ripristino di aree degradate:

Le attività previste all’interno del Parco Nazionale Gran Paradiso vengono presentate su Voci del Parco, periodico divulgativo rivolto a chi vive nell’area protetta e a chi la frequenta da turista: Voci del Parco – n.1/2018

L’intero partenariato si è riunito per condividere un piano d’azione sulla valutazione dei servizi ecosistemici (Az. 3.1); ecco un breve resoconto del nostro lavoro: RestHAlp_Act. 3.1_Évaluer Services Écosystémiques_20171120

 

 

 

 

 

Scopri i progetti finanziati dal Programma ALCOTRA 2014-2020: http://www.interreg-alcotra.eu/it/scopri-alcotra/i-progetti-finanziati

Blog Attachment